28 Giugno 2022 16:14


In risposta alla nostra inquietudine sempre più diffusa per lo stato del nostro pianeta, il tema della 254a Mostra estiva della Royal Academy of Arts (RA), coordinata dalla rinomata scultrice Alison Wilding RA, è il Clima. Non che tu lo sapessi dall’immagine principale scelta dalla RA per promuovere lo spettacolo.

Su manifesti e striscioni pubblicitari, oltre che sulla copertina del carnet di listino del Summer Show, c’è la scultura Bad Lemon (Josh) di Kathleen Ryan. Questo presenta un limone ricoperto da quella che sembra essere una muffa ma che in realtà è una borchia trompe l’oeil di molteplici pietre preziose semipreziose tra cui giada, onice, madreperla e agata.

È un’immagine sorprendente di Ryan, un’artista con sede a New York che ha già mostrato i suoi frutti tempestati di gemme a livello internazionale e alla biennale di Liverpool dell’anno scorso. Ma è anche una forzatura identificare qualsiasi connotazione climatica in questo riff elegantemente entropico sulla tradizione vanitas.

A dare un colpo più diretto all’ambiente è il dipinto dell’artista londinese Scott Brooker di un orso polare incombente che muove con forza il dito medio/unghia che è appeso nella Galleria VI, una delle stanze curate da Wilding. Questo lavoro intransigente e a presentazione aperta, intitolato ironicamente Grazie, uomo, ha immediatamente attirato l’attenzione di Wilding e del suo comitato di selezione di colleghi accademici reali: Grayson Perry, Conrad Shawcross, Bill Woodrow, Stephen Chambers, Rana Begum, Niall McLaughlin, David Mach e Farshid Moussavi.

Secondo Wilding è stato Conrad Shawcross che l’ultimo giorno di giudizio ha detto che pensava che l’orso polare di Brooker dovesse essere l’immagine principale dello spettacolo. “Conrad è entrato nella stanza e ha detto che aveva avuto un’epifania e che l’orso polare doveva assolutamente essere usato come immagine per lo spettacolo. Siamo tutti d’accordo all’unanimità”, ricorda. “Dare il dito è un gesto così immediato, aggressivo. Il dipinto affronta il tema della mostra e abbiamo anche sentito che avrebbe attirato l’attenzione della fascia demografica più giovane che stiamo cercando di portare alla Royal Academy, al di là del solito pubblico del Summer Show”.

Tuttavia non tutti in Accademia condividevano l’entusiasmo del comitato di selezione.

“Non appena l’ho affrontato con i poteri forti, mi è stato detto molto fermamente che non sarebbe successo”, dice Wilding. E il motivo per cui questo stimato gruppo di Accademici Reali fu annullato? Apparentemente la direzione della RA non voleva turbare gli sponsor dello spettacolo, i gestori patrimoniali globali Insight Investment. Non è noto se sia stato chiesto a Insight la loro opinione.

Ma anche se potrebbe non essere apparso sui cartelloni pubblicitari, l’orso che gira le dita di Brooker ha comunque dimostrato la sua forza di attrazione quando, quasi non appena lo spettacolo è stato aperto, ha trovato un acquirente per £ 1.000. “Era quasi il primo lavoro da vendere la sera dell’inaugurazione” conferma Wilding. “Ha chiaramente acceso qualcosa con tutti quelli che l’hanno visto.” Bad Lemon, tuttavia, non è disponibile per la vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.