28 Giugno 2022 16:10


La storia delle trappole degli anime, questi tipi di personaggi, perché hanno l’aspetto che hanno e altri saranno condivisi in questo post.

Ciò include altre cose come:

  • Polemiche.
  • Censura sui social.
  • Contraccolpo.
  • Spettacoli anime di spicco.
  • Cosa NON sono le trappole degli anime.

E una tonnellata di più. La storia risale a più di quanto la maggior parte dei fan degli anime pensi o realizzi.

Parliamone!

Cos’è una trappola per anime?

Un anime trap è un personaggio anime travestito che si trova in vari spettacoli. Tendi a trovarli negli anime o nelle commedie scolastiche, ma non è esclusivo.

Non è esclusivo del travestimento, ma tendono ad esserlo. E ovviamente sono femminili, quindi si sbagliano per essere donne.

Un maschio androgino è un altro modo di descrivere le trappole negli anime, ma possono essere di entrambi i sessi (trappole inverse).

Alcuni anime romantici e, meno comunemente, serie Police, azione, fantasy o Shounen possono presentare anche personaggi TRAP.

Le persone confondono i personaggi trappola con trans, ma questo è il 99% delle volte NON cos’è un personaggio trappola. È un travestito o un personaggio femminile che di solito è maschio.

Non esiste una fase di “trasformazione” in cui un uomo diventa una donna, ad eccezione di serie anime come Zombieland Saga.

Essere personaggi travestiti permette ai fan trans di relazionarsi con questi personaggi anche se ci sono ovvie somiglianze.

Dove è iniziata la storia delle trappole degli anime

È ufficialmente iniziato con il manga di Osamu Tezuka nel 1949, che ci crediate o no. Il manga si chiamava Metropolis.

Il personaggio in questo pannello è una TRAPPOLA per definizione, anche se la parola non stava prendendo piede in questo periodo storico.

Il manga ha parallelismi con la vita reale con uno scienziato che parla di come i dinosauri si siano estinti perché non potevano più adattarsi e si chiede se gli umani raggiungeranno mai quel punto in futuro.

È poi proseguito nell’anno 1989. Un anno speciale per molte ragioni. Uno di questi motivi è l’anime Ranma 1/2.

Questo anime parla di Ranma Saotome, un artista marziale cinese che finisce per cadere in una sorgente termale che maledice chiunque vi cada.

Questa “maledizione” fa sì che quando Ranma viene spruzzato d’acqua o vi cade dentro, il suo genere cambia, diventando in particolare una donna con i capelli rossi.

Puoi pensarla come la sua “altra metà” poiché questo effetto rimane, anche se può diventare di nuovo un ragazzo attraverso lo stesso metodo.

Puoi vedere chiaramente come Ranma 1/2 sia responsabile dell’eventuale futuro delle trappole degli anime poiché ha influenzato il tropo a un livello più “mainstream”, anche se non nello stesso modo in cui è finito per essere ritratto anni dopo.

Questa “tendenza” delle trappole degli anime, e in particolare la caratteristica più comune del travestimento, è continuata negli spettacoli di anime come You’re Under Arrest.

Questa serie poliziesca con sede a Tokyo è stata pubblicata negli anni ’90 ed è considerata un classico sottovalutato oggi.

Nell’anime hai personaggi principali come Miyuki Kobayakawa e Natsumi Tsujimoto che lavorano per le forze di polizia di Tokyo. Ma all’interno di quell’unità di polizia c’è un personaggio chiamato Aoi.

Aoi come vengono chiamati è la definizione di TRAP. Si traveste da agente di polizia donna, al punto che Aoi viene chiamata “lei”.

Inoltre, non ci sono pregiudizi e altri accettano Aoi così com’è. Non è un anime giudicante in quel modo, nonostante il periodo di tempo.

Rurouni Kenshin è un altro anime con un personaggio TRAP degli anni ’90 e anche Sailor Moon.

Il vero fattore scatenante che ha trasformato “TRAP” in un termine gergale di Internet

C’è una scena famosa nel franchise di STAR WARS. Return Of The Jedi è la serie in particolare.

Ammiraglio Ackbar, si dice che uno dei personaggi abbia detto “È UNA TRAPPOLA” quando scopre e reagisce a un’imboscata di una flotta nemica.

L’anno era il 2004.

Questo meme di reazione ovviamente è esploso così tanto che eventuali siti come 4Chan, il sito dietro le quinte di Internet, hanno iniziato a condividere l’immagine in relazione agli anime.

Ciò ha portato la parola TRAP ad essere usata nella comunità degli anime nella misura in cui è usata oggi e nel modo in cui viene scherzata costantemente.

I social media alla fine hanno giocato un ruolo nel spingerlo a un altro livello dopo che i forum hanno fatto le basi iniziali per farlo esplodere.

Anime TRAPS negli anni 2000

All’inizio degli anni 2000, sono state evidenziate alcune trappole importanti. Uno di questi è Ritsu Sohma di Fruits Basket (2001).

Questo anime parla di Tohru Honda, una ragazza che dopo essere stata senzatetto quando sua madre muore, non ha un altro posto dove stare.

Viene adottata dalla famiglia Sohma, una famiglia di uomini che si trasforma in un animale dello zodiaco cinese dopo essere stati “abbracciati” dal sesso opposto.

Ma questa non era famosa come altre trappole all’epoca.

Una trappola anime davvero famosa degli anni 2000 che è ancora citata oggi è quella del grande battitore dell’industria degli anime Naruto.

Durante la prima stagione di Naruto, quando tutti sono ancora bambini, Naruto incontra un personaggio chiamato HAKU che in superficie sembra una ragazza.

Ciò è dovuto a come si veste Haku e anche ai lunghi capelli di Haku. E il suo aspetto femminile in generale.

Durante una scena Naruto è SCOSSO quando Haku prima di andarsene dice “a proposito, sono un ragazzo”, che fa parte della battuta quando i fan dicono “È UNA TRAPPOLA”.

Questi momenti sono ciò a cui si riferiscono quelle parole.

La polemica sulle trappole degli anime

Ad un certo punto, a maggior ragione alla fine degli anni 2000, la parola “TRAP” è stata dichiarata un insulto dalla folla di WOKE su Reddit.

È più esatto dire che i moderatori WOKE del subreddit ora cancellato relativo alle trappole degli anime.

Un sito chiamato Anilist ha fatto una mossa simile dopo l’annuncio di Reddit.

Nell’era del tentativo di “controllare” alcune parole che non hanno alcuna correlazione con l’essere dispregiativo o negativo, “trappola” è considerato controverso da una forte minoranza nota per cancellare tutto ciò che non gli piace e attirare l’attenzione su cose senza senso .

Le trappole sono gay?

Video Youtube

Questa è una domanda comune nella comunità degli anime, solitamente formulata come uno scherzo sarcastico e pubblicata anche come meme.

Alcuni fan degli anime non credono che le trappole siano gay per le loro ragioni, altri lo credono.

La mia opinione è sì, i Traps sono MOLTO gay. E sono decisamente bisessuali se vuoi andare ancora oltre.

Quello che voglio dire con questo è che se un ragazzo etero trova attraenti le trappole (uomini femminili o travestiti), questo implica che sei gay o che sei bisessuale.

Altrimenti l’attrazione non avrebbe alcun senso poiché sei intellettualmente consapevole che è un uomo che si traveste, ma con caratteristiche femminili.

Ma sono solo io.

La tendenza delle trappole anime

Dal 2004, la tendenza delle trappole anime è cresciuta e da allora non si è più fermata. È ancora in una tendenza al rialzo.

Ciò significa che sempre più persone usano la parola “trappola per anime” più spesso, la cercano più spesso e più fan vengono esposti alla definizione.

Per non parlare dei fan più curiosi di sapere cosa significhi, quali personaggi siano trappole e cose relative al termine in generale.

E che tu ci creda o no, i TOP 5 PAESI che cercano trappole per anime sono:

  • Filippine.
  • Vietnam.
  • Indonesia.
  • Malaysia.
  • Singapore.

Ciò non significa necessariamente che siano i più attratti dalle trappole, ma significa che le cercano di più.

Non è troppo sorprendente considerando che questi paesi sono anche enormi hub per anime, fan degli anime e persone che amano gli anime a livelli che la maggior parte non può capire.

Sono fanatici.

Il futuro dell’anime trap’n

Allo stato attuale, la tendenza delle trappole anime non sta scomparendo. Sono diventati un punto fermo nella comunità degli anime e una fonte di meme, sarcasmo, divertimento e umorismo su base giornaliera.

A parte questo, le trappole sono diventate anche i personaggi preferiti di molti fan degli anime, indipendentemente dal modo in cui oscillano.

Verranno visualizzati più personaggi travestiti e potenzialmente personaggi di anime che sono in realtà trans invece di essere gay o femminili.

FONTI:

  • Google tendenze.
  • Conosci il tuo meme.
  • Wikia.
  • Reddit.
  • Youtube.
  • Wikipedia.

Consigliato successivo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.